QUADRIFOGLIO QUATTRO SC ONLUS

La Cooperativa Sociale Quadrifoglio Quattro SC ONLUS, in seguito Q4, costituita a Pinerolo (TO) a gennaio 2016, si pone innanzitutto l’obiettivo di creare e salvaguardare l’occupazione di tutti i propri soci, assicurando agli stessi, tramite la gestione in forma associata dell’attività lavorativa, le migliori condizioni economiche, sociali, professionali, nel rispetto delle norme contenute nello Statuto della Cooperativa. Il nostro scopo è di perseguire l’interesse generale della comunità alla promozione umana e all’integrazione sociale dei cittadini attraverso:

Tutela dei diritti civili e accoglienza degli stranieri, in condizioni di svantaggio fisico, psichico, economico, sociale e familiare, con particolare attenzione a richiedenti asilo, rifugiati e titolari di protezione sussidiaria e umanitaria, attraverso la gestione di servizi socio-sanitari, assistenziali, scolastici di base e di formazione professionale;

Accompagnamento e aiuto alle persone straniere svantaggiate e non-abbienti colpite da esclusione sociale, discriminazione di ogni tipo, violazione dei diritti civili e dei diritti umani fondamentali, calamità naturali, guerre, violenza generalizzata;

Progetti di cooperazione e solidarietà internazionale fondati su relazioni tra comunità, cooperazione decentrata, gemellaggi tra esperienze della società civile e non governativa e aiuto concreto in situazioni di emergenza umanitaria, di sostegno allo sviluppo, di costruzione e difesa dei diritti umani, di pacificazione nelle aree di conflitto;

Attività a carattere educativo, culturale, sociale e politico di sensibilizzazione, informazione e formazione nell’ambito dei temi sopra elencati;

Appoggio scolastico ai ragazzi disabili, attività varie di assistenza, gestione di strutture specializzate nell’assistenza alla prima infanzia, accompagnamento ed educazione di recupero del linguaggio e delle funzioni motorie per il tramite di personale qualificato, di supporto e sostegno operativo alle famiglie attraverso lo strumento dell’assistenza domiciliare.

In particolare gestiamo:

  • Strutture per rifugiati internazionali e richiedenti asilo
  • Servizi alla persona
  • Accompagnamento minori
  • Inserimenti lavorativi e abitativi circuito SPRAR

I nostri principi:

Integrazione

Recupero

Assistenza

Q4 è parte di un gruppo più grande in termini di soci e di fatturato, formato da:

  • Cooperativa Sociale Quadrifoglio SC ONLUS: gestione di servizi socio sanitari, assistenziali ed educativi;
  • Cooperativa Sociale Quadrifoglio DUE SC ONLUS: gestione di servizi socio sanitari, assistenziali ed educativi, per conto di enti religiosi o privati;
  • Cooperativa Sociale Quadrifoglio TRE HANDICAP ED EMARGINAZIONE SC ONLUS: cooperativa sociale di tipo B che svolge attività di inserimento lavorativo di soggetti svantaggiati;
  • Cooperativa Sociale Quadrifoglio QUATTRO SC ONLUS: gestione di servizi socio sanitari, assistenziali ed educativi per profughi e rifugiati politici

Servizi

Nel 2016 abbiamo dato avvio alla nostra attività, con la gestione di strutture di prima accoglienza per richiedenti asilo e profughi per conto degli Uffici Territoriali di Governo di Asti, Verona, Torino e Teramo.Le principali attività svolte nell’ambito dei servizi gestiti riguardano:

Attività amministrative

Sotto questa categoria rientrano le attività riguardanti le procedure amministrative relative all’accompagnamento, alla presa in carico, all’accoglienza e alla registrazione degli ospiti, nonché al disbrigo degli adempimenti necessari per la loro permanenza in struttura (visite mediche, iscrizione ai corsi, colloqui con le commissioni di valutazione dello status, ecc.). Tali attività sono condotte in stretta collaborazione con l’UTG competente e con la rete territoriale degli attori istituzionali coinvolti (Comuni, ASL, scuole).

Accoglienza, assistenza e orientamento

Tali attività riguardano le fasi di inserimento e ambientamento nella struttura e di orientamento sul territorio, fornendo agli ospiti informazioni, servizi e beni materiali necessari al loro sostentamento e alla loro permanenza sul territorio: dalla consegna di kit per l’igiene personale e di vestiario al conferimento della diaria (il cosiddetto “pocket money”), dall’accompagnamento alle visite mediche per problemi di salute alle indicazioni pratiche per la mobilità sul territorio.

Inserimento ed inclusione sociale

Si tratta di attività di informazione e formazione che facilitano il processo di integrazione degli ospiti nel tessuto sociale locale, inteso come rete di relazioni con cui qualsiasi individuo si confronta quotidianamente. Gli operatori supportano pertanto gli ospiti nello svolgimento delle seguenti attività (in base all’età, al genere e alle esigenze dei soggetti interessati): iscrizione a scuola, a corsi per l’apprendimento della lingua italiana o a corsi di formazione professionale; ricerca e avviamento di progetti di inserimento lavorativo; pratica del proprio credo religioso con la frequentazione dei luoghi di culto dedicati; pratica di sport e attività culturali e ricreative offerte dall’associazionismo locale.

Attività alberghiere

In questa categoria rientrano le attività riguardanti il funzionamento del servizio in quanto struttura ricettiva di accoglienza, ovvero: pulizia degli ambienti, ristorazione, lavanderia. Tali attività sono svolte secondo piani di lavoro predefiniti, con il coinvolgimento degli stessi ospiti per rafforzarne il senso di responsabilità nei confronti della vita domestica di comunità.