A Bologna è attivo il servizio di Integrazione scolastica per bambini e ragazzi con disabilità.

In seguito all’emergenza Covid-19, è nato il progetto, curato dalla Cooperativa Sociale Quadrifoglio e da Orsa, “Senza di-stanza, nuovi modi di fare inclusione”, nell’ambito del Servizio di Inclusione scolastica del Comune di Bologna, per il diritto allo studio, con il Coordinamento dei Quartieri. Un modo per stare vicino ai bambini ed ai ragazzi ed aiutarli, anche se distanti, a portare avanti attività formative.

Nel video i protagonisti raccontano questa esperienza.